ELEZIONI PINEROLO, 6 ATTIVISTI LASCIANO LA LEGA CONTRO LA CANDIDATURA DI PINO BERTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO DELLA LEGA PINEROLO

PINEROLO – “La Città di Pinerolo ha un ruolo centrale non solo nel territorio, ma anche per l’intero Piemonte. All’importanza storica però è seguito un palese declino e la città necessità un impegno importante per il suo rilancio. Per questo nuovo impegno abbiamo deciso di uscire dalla Lega e continuare comunque ad occuparci della vita politica, sociale e amministrativa della città. La scelta è stata dettata perché non condividiamo e non condivideremo mai la scelta della candidatura a sindaco per le prossime amministrative di Giuseppino detto “Pino” Berti per la coalizione di centrodestra e per la Lega. Da oggi lavoreremo con le forze vive della città, politiche e civili, per costruire una candidatura alternativa e valida per Pinerolo, perché questo merita la nostra città. Non abbiamo mai condiviso le candidature imposte dall’alto, crediamo, invece, che debbano essere partecipi le persone che hanno sempre lavorato e operato. Noi siamo i membri storici e fondatori della Lega, ma oggi non condividiamo più scelte e obbiettivi e riteniamo giusto intraprendere altri percorsi fuori dal partito” così dichiarano Gabriele Falcone, Pier Guido Gay, Mario Pirra, Francesco Garnero, Lia Porta e Giuseppe Marietta Goccio illustrando la loro scelta.

“Sappiamo che le persone che ci sono state sempre accanto comprenderanno la correttezza e la necessità del nostro gesto, sicuri che ci seguiranno in tanti in questo nuovo percorso”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here