ELEZIONI, “PINEROLO RINASCE” CANDIDA A SINDACO ROBERTO PRINZIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Roberto Prinzio

dal GRUPPO “PINEROLO RINASCE”

PINEROLO – Roberto Prinzio, 63 anni, è nato a Pinerolo, sposato con Silvia, ha tre figli e una grande passione per il Torino. Laureato in Filosofia all’Università degli Studi di Torino, insegna da molti anni presso l’Istituto Comprensivo “Cirillo Gouthier” di Perosa Argentina. È molto conosciuto a Pinerolo e nel Pinerolese per le sue qualità, la sua esperienza e il suo equilibrio come Amministratore pubblico maturati in anni di attività.

Dopo una prima esperienza in Consiglio comunale a Villar Perosa come consigliere prima e
assessore poi, durata sette anni, ne diventa Sindaco nel 1993. Esperienza che durerà fino al 2004. Dal 1999 al 2007, affianca alla carica di Sindaco quella di Presidente della Comunità Montana Valli Chisone e Germanasca dove, insieme agli altri Amministratori del Pinerolese, gestirà le ricadute economiche e infrastrutturali delle Olimpiadi Invernali Torino 2006 sulla città e sul suo territorio.

Nel 2007, indicato dai Sindaci del Pinerolese, diventa Presidente del Consiglio di Amministrazione di Acea Pinerolese Industriale S.p.a., dove verrà confermato per tre mandati fino al 2016. Come Presidente, insieme al management, ai lavoratori, a Consiglieri attenti e motivati, contribuisce a consolidare il percorso di innovazione e di crescita tecnologica dell’azienda pubblica del Pinerolese e soprattutto, attraverso l’implementazione della rete di rapporti politico amministrativi e industriali, contribuisce ad assegnare ad Acea un ruolo centrale tra le aziende multi utility italiane che gestiscono sui territori una pluralità di servizi per i Comuni e i loro cittadini.

Ha accettato di candidarsi a Sindaco della Città di Pinerolo nella lista di “Pinerolo Rinasce” per rafforzare un progetto civico, riformista, aperto e inclusivo con la consapevolezza che la città e il suo territorio hanno più che mai bisogno, per invertire il processo di marginalizzazione in atto, di amministratori con concretezza ed esperienza, capaci di fare rete fra di loro e lavorare insieme.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here