RIVA DI PINEROLO APRE IL NUOVO PUNTO ACQUA SMAT

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

dall’UFFICIO STAMPA SMAT

RIVA DI PINEROLO – Martedì 20 ottobre 2020 alle ore 11, l’inaugurazione del Punto Acqua di Riva di Pinerolo.

Il nuovo Punto Acqua, collocato nella Frazione Riva di Pinerolo, va ad aggiungersi a quello installato a Pinerolo, in Piazza Terzo Alpini.

Inaugurato nel 2011, il Punto Acqua di Pinerolo, dalla sua attivazione ha erogato 4,995 milioni litri di acqua, che rappresentano un risparmio di 3.300.000 bottiglie di plastica da un litro e ½ con un risparmio di oltre 620 milioni di euro.

Il Punto Acqua SMAT, realizzato per sostenere il consumo dell’acqua del rubinetto a scopi alimentari, consente l’approvvigionamento di acqua di rete naturale, gasata a temperatura ambiente o refrigerata, rigorosamente a “chilometro zero”.

Il chiosco, oltre a fornire acqua la cui qualità è garantita dai controlli che i laboratori del Centro Ricerche SMAT effettuano quotidianamente presso i centri di produzione, di trattamento e sulle reti di distribuzione, induce l’uso di bottiglie riutilizzabili e permette una significativa riduzione del quantitativo di plastica in circolazione.

La distribuzione dell’acqua naturale, a temperatura ambiente o refrigerata dai Punti Acqua SMAT è sempre gratuita. Quella frizzante, dopo i primi quindici giorni di distribuzione gratuita passerà, come di consueto, a pagamento e costerà 5 centesimi ogni litro e mezzo.

Il Punto acqua di Riva di Pinerolo è dotato del nuovo sistema di pagamento per agevolare le operazioni di acquisto dell’acqua frizzante. Sul chiosco è stato collocato un apposito lettore (POS) che consente il pagamento dell’acqua frizzante con la propria carta bancaria/postale o prepagata: le carte accettate sono quelle dei circuiti Pagobancomat, VISA, Maestro, Mastercard, dotate di lettura “contact-less”.

Per procedere al prelievo dell’acqua frizzante è necessario abilitare la propria carta di pagamento, tramite il POS installato sul Punto Acqua. Al primo utilizzo viene richiesto di effettuare una ricarica di 5 euro, questa andrà a costituire un “borsellino virtuale” abbinato alla carta bancaria/postale utilizzata. Tutte le operazioni non hanno alcun costo aggiuntivo per il cittadino. La carta di pagamento registrata può essere utilizzata presso qualunque Punto Acqua SMAT.

Per informazioni è a disposizione, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30, il Numero Verde Assistenza Utenti 800 010 010.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here