A PINEROLO IL SALONE DELL’ORIENTAMENTO SCOLASTICO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI PINEROLO

La RetePin propone, come di consueto, degli incontri territoriali volti a illustrare il quadro generale dell’offerta formativa di istruzione superiore, dettagliando le proposte di ciascun indirizzo. Gli appuntamenti si terranno a Pinerolo il 18 ottobre, a Villar Perosa il 24, a Vigone il 25 ed infine a Luserna San Giovanni il 29. Luogo e ora saranno comunicati dalle scuole dei diversi comuni.

Le agenzie formative, con il progetto denominato “Cosa farò da grande?”, incontreranno allievi e famiglie nelle scuole al fine di presentare la Formazione professionale e i percorsi triennali di qualifica professionale attivati nel pinerolese. Infine, si annoverano diverse occasioni di “scuola aperta” organizzate dagli Istituti secondari di 2° grado paritari.

Il Salone dell’Orientamento a Pinerolo è sicuramente un appuntamento annuale molto importante: una vetrina per confrontarsi direttamente con i docenti e raccogliere materiale informativo e dettagli dei vari piani di studio, approfittando di un quadro d’insieme. L’evento avrà luogo il 9 novembre presso l’Auditorium della Scuola Secondaria di 1° grado F. Brignone dalle ore 10 fino alle 17.

Durante la giornata si svolgeranno dei workshop tematici a cura degli orientatori del progetto regionale Obiettivo Orientamento Piemonte. È infatti in fase di avvio il nuovo programma triennale 2019-2022 che prevede la realizzazione di azioni di orientamento a finalità educativa, informativa, formativa, di accompagnamento e consulenza rivolte ad adolescenti e giovani nella fascia 11-22 anni e delle loro famiglie, diffuse su tutto il quadrante della Città Metropolitana di Torino.

S’intende proseguire nella direzione già intrapresa nel triennio precedente proponendo colloqui, sportelli nelle scuole e in punti dedicati, dislocati sul territorio, seminari e percorsi integrati di educazione alla scelta, di rimotivazione e di contrasto alla dispersione scolastica, di tutoraggio formativo individuale.

Infine, un calendario ben strutturato di porte aperte permetterà agli studenti di entrare negli istituti scolastici/agenzie formative e conoscere, attraverso laboratori e momenti di confronto, spazi ed ambiti disciplinari specifici di ciascuna realtà educante. L’elenco delle date sarà presto consultabile presso il sito del Comune.

Non resta che aspettarvi numerosi a questo ricco ventaglio di impegni e proposte orientative che si concentrerà da novembre fino alla formalizzazione delle iscrizioni, per costruire con l’Amministrazione e la rete delle scuole un dialogo aperto ed un proficuo percorso di crescita delle nuove generazioni.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here