PEROSA ARGENTINA, CITTADINANZA ONORARIA A PATRICK ZAKY SULL’INIZIATIVA DEI BIMBI DELLA PRIMARIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI PEROSA ARGENTINA

PEROSA ARGENTINA – Il consiglio comunale del 15 giugno alle ore 18.30 chiude una serie di attività di educazione alla cittadinanza porta avanti dalle quinte A e B, della scuola primaria di Perosa Argentina.

Durante l’anno scolastico i bambini seguiti dalle docenti hanno dapprima imparato attraverso le interviste online, (causa Covid), alla sindaca Nadia Brunetto quali sono le mansioni e le attività di cui si occupa l’Amministrazione Comunale e poi attraverso la visita ai settori amministrativo, finanziario, tecnico e di vigilanza hanno avuto modo di conoscere i funzionari e capire quali ruoli e mansioni rivestono, e cosa avviene in ogni settore della macchina comunale.

La 5ªB, scuola primaria aveva anche proposto alla sindaca di dare la cittadinanza onoraria a Patrick Zaky, lo studente universitario egiziano in prigione in Egitto dal febbraio del 2020 accusato di propaganda sovversiva su Internet, per il quale ad oggi non si conosce la data del processo; la sindaca per un maggior coinvolgimento aveva chiesto ai bambini di leggere la modalità per attuare tale pratica, prevista nello Statuto Comunale e di farsi promotori; a quel punto che i bimbi hanno messo in atto un sistema di una raccolta firme, necessaria per poter avviare la pratica.

Durante il Consiglio Comunale del 15 giugno il consigli comunale di Perosa Argentina darà la Cittadinanza onoraria e i bambini vedranno così la conclusione della loro iter. La sindaca considera questa esperienza come il miglior modo per coinvolgere avvicinare i bambini e i ragazzi alla vita reale e fornire loro delle competenze di Cittadinanza attiva.

La 5B, avendo portato avanti la raccolta firme per Patrick Zaky, racconterà com’è nata questa iniziativa. Seguiranno gli interventi di Angela Vitale, attivista presso Amnesty International Piemonte, e Fiorella Grill, responsabile del gruppo di Torre Pellice, sull’importanza dell’impegno sociale da parte dei ragazzi. Al termine i bambini della 5ªA, scuola primaria, presenteranno brevemente la Carta Costituzionale e la consegneranno ai ragazzi diciottenni.

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here