IL PIEMONTE VERSO LA ZONA ARANCIONE: “RIAPRONO TUTTI I NEGOZI, FORSE DA INIZIO DICEMBRE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Buone notizie per il Piemonte: da inizio dicembre molto probabilmente la nostra regione tornerà in zona arancione e supererà i blocchi della zona rossa. Lo ha annunciato oggi pomeriggio il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio. Già ieri, durante un’intervista alla Rai, aveva ipotizzato: “Stiamo uscendo dalla zona rossa, penso che saremo arancioni tra l’1 e il 3 dicembre”.

“L’indice Rt del Piemonte, ovvero la misura della velocità del contagio, è sceso sotto 1. Il dato verrà formalizzato domani dal Governo – ha affermato Cirio – ma mi è stato anticipato poco fa. Domani il ministro Speranza formalizzerà il fatto che il Piemonte potrà diventare zona arancione a partire dai primi giorni della prossima settimana. Riapriranno tutti i negozi, tutti i servizi alla persona e i mercati potranno svolgersi con tutti i banchi”.

Questo non significa che l’emergenza sia finita e non rappresenta un “libera tutti”: “Serve prudenza – ha ribadito Cirio – questo è solo un passo, non è un risultato. Le misure di allentamento ci saranno e saranno importanti, ma serve prudenza”.

Cirio annuncia nuove misure “per evitare gli assembramenti nei centri commerciali e mantenere alta l’attenzione sul trasporto pubblico. Dobbiamo anche stare attenti all’occupazione dei posti letto negli ospedali: le terapie intensive sono stabili, ma dobbiamo tenere conto di tutto”.

Riapriranno anche le scuole? Ancora non si sa: “Ne parleremo questa sera con il governo – ha annunciato Cirio – vogliamo scuole in presenza, ma in sicurezza”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here