ANNULLATA LA FESTA DEL PIEMONTE AL COLLE DELL’ASSIETTA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’ASSOCIAZIONE FESTA DEL PIEMONTE AL COLLE DELL’ASSIETTA

RIVOLI – In questo periodo di crisi sanitaria globale, abbiamo in primis un pensiero per le vittime e i malati di Covid-19 ed esprimiamo la nostra solidarietà a tutti coloro che combattono contro la malattia in Piemonte, in Italia, nel resto del mondo e che in prima linea hanno dato tanto in questi mesi.

Relativamente alla situazione che ha generato incertezze riguardo alle direttive legislative per lo svolgimento delle manifestazioni pubbliche nei prossimi mesi, l’Associazione Festa del Piemonte al Colle dell’Assietta ha deciso di annullare l’edizione 2020 della Festa del Piemonte al Colle dell’Assietta nella sua veste tradizionale.

La manifestazione, pur essendo all’aperto, vede la partecipazione di moltissime persone che salgono al colle dove il territorio stesso non consente la gestione delle disposizioni di sicurezza necessarie per questa tipologia di eventi. Consideriamo, infatti, una priorità assoluta la tutela delle persone prima di qualsiasi altra cosa.

Nei nostri progetti iniziali l’edizione 2020 della Festa del Piemonte al Colle dell’Assietta avrebbe dovuto avere una particolare importanza perché proprio quest’anno la regione Piemonte festeggia il 50° anniversario dell’istituzione della Regione Piemonte e il 15° anniversario della promulgazione dello Statuto regionale.

Avremmo avuto il coinvolgimento nella rievocazione della battaglia dell’Assietta dei figuranti del Coordinamento Rievocazioni Storiche del 1600 1700, supportati da gruppi storici provenienti da altre nazioni europee per rendere questa edizione unica attraverso la rievocazione della battaglia.

La Battaglia dell’Assietta è di particolare rilevanza per la storia della regione Piemonte e l’evento è radicato nella memoria collettiva dei piemontesi. Da più di cinquant’anni la manifestazione di commemorazione è l’occasione per affermare un carattere identitario dei piemontesi (nell’assoluto rispetto del contesto costituzionale) e di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e delle tradizioni, in specie quelle linguistiche. Infatti, un momento speciale della manifestazione è rappresentato dalla santa messa che si svolge in lingua piemontese.

Proprio per questi motivi la 52ª edizione della Festa del Piemonte al Colle dell’Assietta (Festa dël Piemont al Còl ëd l’Assieta) non si potrà fare come negli anni passati, ma nella giornata del 19 luglio, sarà comunque celebrata attraverso la trasmissione di video, realizzati nei giorni precedenti, diffusi in differita sui social neywork della commemorazione all’obelisco e della santa messa in piemontese. Festeggeremo, quindi, l’edizione 2020 in modo virtuale, consapevoli di non poter ricreare il clima che ci vuole tutti uniti all’Assietta, ma consapevoli di non tradire una ricorrenza così importante per tutti noi.

L’emergenza sanitaria ancora in atto non ci consente di dare vita alla nostra manifestazione in modo pubblico e partecipato ma possiamo, tutti insieme, ugualmente testimoniare la nostra adesione ai festeggiamenti, per quanto simbolici, esponendo dove possibile il Drapò alle nostre finestre e ai nostri balconi.

Sarà l’ennesimo segnale di quanto importante la nostra terra, il nostro Piemonte. L’invito a tutti e di seguirci su Facebook e su YouTube il 19 luglio per la 52ª Festa del Piemonte al Colle dell’Assietta in versione virtuale.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here