VILLAR PEROSA, SCIOPERO ALLA SKF: “TUTELATE LA SALUTE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA FIOM CGIL TORINO

VILLAR PEROSA – La FIOM-CGIL rende noto che oggi, lunedì 30 marzo, le lavoratrici e i lavoratori della SKF di Villar Perosa sono in sciopero per l’intera giornata per chiedere la sospensione delle attività produttive non indispensabili dello stabilimento. Lo stabilimento di Villar Persona della SKF occupa oltre cinquecento dipendenti e produce cuscinetti a sfera di precisione.

Edi Lazzi, segretario provinciale della FIOM-CGIL e Pino Lo Gioco responsabile di SKF per la Fiom Cgil dichiarano: “la prosecuzione dell’attività dello stabilimento SKF di Villar Perosa è stata autorizzata dal Prefetto per via delle produzioni destinate al comparto dell’aerospazio. Queste produzioni però rappresentano solo una quota modesta delle attività e impegnano solo una parte dei lavoratori del sito. Non ci sembra corretto usare la necessità di queste produzioni per tenere aperto l’intero stabilimento continuando ad esporre i lavoratori al rischio di contagio. Lo sciopero di oggi rappresenta il disagio e la preoccupazione dei lavoratori che chiedono di sospendere le produzioni non essenziali per preservare così la salute propria e dei propri familiari. La tutela della salute deve venire prima di qualunque interesse economico”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here