CORONAVIRUS: NONE, MUORE UN RESIDENTE POSITIVO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

NONE – Nella giornata di ieri, domenica 22 marzo, si è spento il paziente positivo di None, che da alcuni giorni era ricoverato in ospedale. A darne notizia è stata la sindaca, Loredana Brussino, tramite un messaggio toccante pubblicato sulla propria pagina Facebook.

“Ieri è stata una lunga giornata, in questi momenti è difficile pensare ad altro, provi a distrarti ma il pensiero è sempre lì su quanto ancora durerà questa situazione surreale che a volte pare addirittura un brutto sogno dal quale purtroppo non riusciamo ancora a svegliarci. Dopo aver dato la notizia ho letto e sentito tutti i vostri dubbi ma chi è? dove abita? con chi è venuto in contatto? Più chiarezza nella comunicazione data…
Volevo rispondere alle vostre domande ma mentre sto scrivendo mi giunge la notizia che la persona è deceduta, era anziana e anche se ha combattuto non ce l’ha fatta.
Pensate a questa famiglia in questo momento… sta vivendo l’incubo che nessuno di noi vorrebbe vivere, loro in quarantena ed il loro congiunto solo in ospedale senza la possibilità di avere una persona cara vicino, è mancato.
Non avranno neanche la possibilità di andare al funerale o ricevere la visita di persone che possano portar loro un po’ di conforto, un po’ di calore umano, vivranno solo il freddo del loro dolore. Alcuni giorni fa un’amica mi ha mandato un testo scritto da una psicologa nel quale vi è una frase che fa riflettere: Il virus ci toglie quella vera di vicinanza quella reale che nessuno si tocchi, niente baci, niente abbracci, state a distanza, nel freddo del non contatto. Quanto abbiamo dato per scontato questi gesti ed il loro significato? Ce ne stiamo accorgendo ora. Il virus ce lo sta insegnando.
Condoglianze alla famiglia”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here