PINEROLO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE: TUTTO IL PROGRAMMA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI PINEROLO

PINEROLO – Oltre un mese di eventi, scarpe rosse nei negozi, un corteo, incontri, la presentazione di percorsi di consapevolezza, performance, proiezioni di film (“Il corpo della sposa” e “Dilili a Parigi”): la città di Pinerolo è in prima linea in occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne.

Si partirà il 26 ottobre con l’incontro “Prostituzione: domanda e offerta o stupro a pagamento?” che darà il via agli appuntamenti realizzati grazie alla collaborazione e alla messa in rete di importanti realtà associative del territorio: Associazione E.M.M.A., Adamev@, AnLIB, Associazione Liberi dalla violenza, AVASS Casa Betania, FIDAPA, Zonta Club, Associazione Civica Terra, Loft, Coordinamento Donne Pensionate CGIL, CISL, UIL, Gruppo Uomini in Cammino, Associazione Maschile Plurale, Associazione Viottoli, Gruppo Donne cdb Viottoli, Associazione Thiamat e Associazione Forma Libera.

Oltre agli incontri, dal 22 novembre al 6 dicembre la Torre del Palazzo Comunale sarà illuminata di arancione, colore simbolo della lotta per la difesa dei diritti delle donne mentre per tutto il mese di novembre è previsto l’allestimento tematico delle vetrine dei negozi di Pinerolo e bustine di zucchero di colore arancione nei bar e ristoranti della città.

La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è una
ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1999. La data fu
scelta in ricordo del brutale assassinio delle tre sorelle Mirabal avvenuto il 25 novembre
1960. Le donne furono torturate, massacrate e uccise in quanto fiere oppositrici del regime del dittatore della Repubblica Dominicana Rafael Leónidas Trujillo.

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito questa ricorrenza affinché i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG organizzino attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema centrale come quello della violenza sulle donne. Ormai centinaia di iniziative in tutta Italia vengono organizzate in occasione del 25 novembre per dire un secco NO alla violenza di genere in tutte le sue forme.

E anche l’Assessorato alle Pari Opportunità della Città di Pinerolo desidera dare il proprio contributo per ribadire che uomini e donne hanno lo stesso diritto di essere felici, indipendentemente dalla loro religione, dal loro orientamento sessuale e dalle loro convinzioni politiche. Diritti e opportunità pari per tutti.

IL PROGRAMMA COMPLETO

VENERDÌ 22 NOVEMBRE

Ore 18 fronte Palazzo Comunale. La torre del Palazzo Comunale si illumina di arancione. Inaugurazione Lo Zonta Club Pinerolo illuminerà di arancione dal 22 novembre fino al 10 dicembre la Torre del Palazzo del Comune, colore simbolo della lotta per la difesa dei diritti delle donne. L’inaugurazione avverrà alle ore 18 davanti al Municipio. Saranno inoltre distribuite delle bustine di zucchero di colore arancione nei bar e ristoranti di Pinerolo e dintorni, con idonee scritte volte a sensibilizzare la cittadinanza per dire NO alla Violenza sulle Donne.

SABATO 23 NOVEMBRE

Ore 11 corteo per le vie cittadine per ricordare tutte le donne vittime di violenza e dire forte: “Non una di meno“. Partenza uomini: piazza Marconi. Partenza donne: piazza Santa Croce. Arrivo dei due gruppi in piazza Duomo e di qui, uniti, si arriverà in piazza Facta. Presentazione del progetto “Non lasciamole sole” e della Carta dei Diritti della Bambina e del prototipo di un pannello ludico/didattico realizzato dalle scuole superiori per le scuole primarie di Pinerolo.

SABATO 23 E DOMENICA 24 NOVEMBRE

Sabato ore 16/21 – domenica ore 10/12 – 15/21 – Casa Bonadè Bottino – piazza San Donato la presentazione di percorsi di consapevolezza. Mostra “Emozioni liquide” di Angelica Pons. Performance poetica “La poesia una strada alternativa alla violenza” di Dario Arpaio e Piero Barattini. Esperienze sonore “Campane tibetane” di Tonina Consoli e “Master Gong” di Claudio Micalizzi.

LUNEDÌ 25 NOVEMBRE

Ore 21 – Multisala Cinema Italia – Proiezione del film “Il Corpo della Sposa – Flesh out” di Michela Occhipinti. Il film sarà preceduto dalla presentazione dell’ecografo ambulante a cura dell’Asl To3. Ingresso 4 euro.

MARTEDÌ 26 NOVEMBRE

Ore 9 – Multisala Cinema Italia – Proiezione del film “Dillili a Parigi” di Michel Ocelot. Film di animazione. Proiezione riservata alle scuole (prenotazione obbligatoria) dal 22 novembre al 6 dicembre. Allestimento delle vetrine con scarpette rosse, a cura delle Volontarie dell’Associazione Centri¡ Antiviolenza E.M.M.A. Onlus, è ispirato all’opera dell’artista Elina Chauvet, installata a Ciudad Juàrez in Messico nel 2009 come denuncia dei numerosi femminicidi. Da allora sono diventate uno dei simboli del contrasto alla violenza sulle donne.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here