ICTUS, VISITA GRATUITA ALL’OSPEDALE DI PINEROLO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’ASL TO3

PINEROLO – Terza causa di morte nei paesi industrializzati, seconda causa di demenza e prima di disabilità, l’ictus rappresenta un’emergenza sanitaria da non sottovalutare, che la prevenzione può contrastare con efficacia. In Piemonte ad esempio gli ultimi dati epidemiologici indicano una progressiva riduzione sia del numero di ricoveri per ictus (passati dai 19.000 del 2000 ai 14.000 del 2017), sia della mortalità (ridotta del 45% rispetto alla fine degli anni ’90), indicando efficaci risultati ottenuti sia nella prevenzione sia nella cura della fase acuta della patologia.

La prevenzione dunque rappresenta l’arma più efficace per ridurre in maniera significativa il rischio di essere colpiti da ictus. Le azioni concrete che ciascuno può mettere in campo per prevenirlo sono diverse e comprendono l’astensione dal fumo, il praticare attività fisica e sportiva, il tenere sotto controllo il peso corporeo, limitare il consumo di alcolici, correggere l’alimentazione riducendo i grassi, aumentare il consumo di frutta e verdura, limitare l’assunzione di sale e controllare periodicamente la pressione arteriosa, la glicemia e l’attività cardiaca.

In occasione della Giornata Mondiale contro l’ictus, che si celebrerà martedì 29 ottobre, l’Asl To3, con le Neurologie di Pinerolo e Rivoli dirette rispettivamente dal Dott. Carmelo Labate e dal Dott. Salvatore Amarù, ha organizzato due iniziative, mirate proprio a ribadire l’importanza della prevenzione della malattia.

A Pinerolo, presso la sala prelievi dell’Ospedale E. Agnelli dalle ore 14 alle 17 il personale della Neurologia sarà a disposizione dei cittadini per uno screening gratuito, con controllo di pressione arteriosa, frequenza cardiaca, glicemia, peso ed indice di massa corporea, valutazione del rischio vascolare ed in casi selezionati, Elettrocardiogramma e Ecodoppler TSA.

Collaboreranno allo screening la Cardiologia, il Centro per il Trattamento del Tabagismo, la Diabetologia, la Dietologia, il Distretto Pinerolese, il Laboratorio Analisi e la Promozione della Salute, con il sostegno dell’Associazione Alice Subalpina – Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale e il Rotary Club di Pinerolo.

Le Neurologie di Pinerolo e Rivoli sono riconosciute quali realtà di riferimento regionale nel trattamento dell’ictus – afferma il Direttore Generale Flavio Boraso – per numerosità della casistica e per esiti, grazie all’alta professionalità del personale della nostra Asl e alle tecnologie di ultima generazione di cui l’azienda si è dotata anche recentemente (compreso il Ris-Pacs per la condivisione digitale delle bio-immagini prodotte dalle aree di attività diagnostica). Agire sulla prevenzione, come nel caso delle iniziative organizzate per la prossima Giornata Mondiale contro l’Ictus, completa il quadro delle azioni concrete messe in campo contro questa malattia, a vantaggio di cittadini e pazienti“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here