LETTERA / PINEROLO, TROPPI ATTI VANDALICI: CHIUSO IL PARCHEGGIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di WALTER MORERO (Amministratore Condominio “Le Rose”)

PINEROLO – La singolare decisione del Sindaco di Pinerolo Luca Salvai di chiudere il parcheggio di via dei Mille è una scelta inspiegabile nonché nociva e dannosa per il concentrico interessato. Una scelta dettata, a parere del primo cittadino, da atti vandalici che si sono ripetuti periodicamente. È altresì vero che un parcheggio coperto non può rimanere aperto senza che i sistemi antincendio siano regolarmente attivi.

Ora, per essere chiari, tale parcheggio è stato realizzato come opere pubbliche dal costruttore del condominio di via dei Mille 50 e deve – ripeto, deve – essere a disposizione di tutti. Il modo migliore, e più efficace, per combattere i vandali, i teppisti e la stupidità in genere di chi compie simili gesti, sarebbe quella di frequentare, utilizzare assiduamente e denunciare senza mai abbandonare suddetti luoghi. La decisione di Salvai, invece, va esattamente nella direzione opposta. Una scelta politica, lo ripeto, inspiegabile e singolare. Infatti, è una decisione che esclude i cittadini onesti dall’uso delle opere pubbliche e consegna ai teppisti il parcheggio.

Non possiamo che aspettarci, come epilogo finale di questa decisione, un dormitorio a cielo aperto o un potenziale spaccio. O meglio, un punto di ritrovo per questo genere di piaga sociale. Ad oggi l’ordinanza è a tempo indeterminato – cioè sino a “cessate esigenze” – senza un piano di sviluppo per il recupero della legalità di questo ottimo parcheggio.

Una decisione semplicemente deplorevole nonché negativa per la stessa città. L’amministratore e i condomini sono disponibili sin d’ora a qualunque confronto con il Sindaco e tutti i cittadini interessati.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here