CAVOUR, IN FIAMME IL RIFUGIO PER ANIMALI: “AIUTATECI, SIAMO SENZA MATERIALI E SOLDI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Foto tratte dalla pagina Facebook Anime con la coda

di ANDREA MUSACCHIO

CAVOUR – È bastato un corto circuito per mandare in fiamme l’intera area del laboratorio per le manutenzioni del rifugio Anime con la Coda di Cavour. Per i proprietari e i volontari del centro, quello di ieri mattina, giovedì 6 maggio, è stato sicuramente un risveglio amaro e difficile da accettare. L’incendio ha distrutto in pochi minuti l’intero laboratorio e con esso tutto il suo contenuto. Fortunatamente, grazie all’intervento tempestivo dei volontari, i cani ospitati nel centro sono stati messi in salvo, ma il danno economico risulta gravissimo.

All’interno dei locali oltre alla minuteria (chiavi, martelli, cacciaviti, chiodi, viti, bulloni, raccordi, cavi e tutto quanto si troverebbe in un officina per le manutenzioni) c’erano tutte le attrezzature elettriche, come saldatrice, avvitatore, troncatrice da ferro, tassellatore, martello pneumatico, mola da banco, due pompe a galleggiante, seghetto alternativo, sega da banco, troncatrice da legno, trapano a colonna e pinza amperometrica – scrivono i proprietari sulla pagina Facebook del rifugio – Non c’è bisogno di un esperto per rendersi conto di quanto ci costerà ricomprare tutto questo materiale e in breve tempo (nel periodo primaverile ed estivo sono davvero tanti i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria a cui dobbiamo sottoporre una grande struttura come la nostra – ci sono box da riparare, cucce da rifare, impianti da sistemare – ora tutti questi lavori resteranno bloccati in attesa di risorse economiche che non abbiamo (negli ultimi 12 mesi la pandemia ha azzerato gli introiti dei banchetti, delle pesche e delle pensioni e ridotto a un quarto quello delle lotterie di Pasqua e di Natale). Tutto questo purtroppo va a discapito del comfort per i nostri ospiti e della sicurezza loro e degli operatori“.
Una situazione davvero complicata. Proprio per questo motivo, il rifugio Anime con la coda chiede aiuto. “Questo incendio è un colpo al cuore e seppur grati di aver scampato quelle che potevano essere conseguenze gravissime ci troviamo comunque in enorme difficoltà – concludono – Chiediamo perciò un aiuto, anche piccolissimo, a tutti coloro che amano i nostri ospiti con un’offerta in denaro (bonifico, contanti, Satispay 3394566332, Pay Pal) o materiale se avete una delle attrezzature di cui sopra da poterci regalare. Vi siamo grati in anticipo per l’aiuto e le condivisioni che darete“.
Per chi volesse aiutare il rifugio Anime con la coda di Cavour, può fare un bonifico al seguente codice Iban: IT68 N030 6909 6061 0000 0167 475 (Intesa San Paolo).
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here