PINEROLESE, VACCINAZIONI COVID DAL 31 DICEMBRE PER GLI OPERATORI DELL’ASL

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di FABIO TANZILLI

PINEROLO – Da giovedì 31 dicembre l’Asl To3 avvierà la campagna di vaccinazione Covid per gli operatori dell’azienda che lavorano all’ospedale di Pinerolo, nelle varie strutture sanitarie del Pinerolese, della Val Chisone e Val Germanasca: poliambulatori, ambulatori, case della salute, sportelli, uffici, ecc.. del territorio. Ad oggi non è obbligatorio sottoporsi al vaccino, infatti secondo indiscrezioni, alcuni operatori sanitari sarebbero intenzionati a non vaccinarsi.

La vaccinazione prevede due dosi a distanza di 21 giorni, iniettate nella parte alta del braccio. Potranno essere necessari fino a sette giorni dopo la seconda dose del vaccino, per sviluppare la protezione contro il Covid-19. La campagna si concluderà entro la prima metà di gennaio 2021. La vaccinazione viene offerta a tutti, “indipendentemente dalla preliminare adesione inviata alla Medicina componente nel mese di dicembre”.

Gli operatori sanitari che hanno già contratto il Covid e sono già risultati positivi “non saranno sottoposti alla vaccinazione nella prima fase della campagna” scrive l’Asl “secondo quanto previsto dalle disposizioni Aifa”. Le vaccinazioni per i dipendenti dell’Asl saranno somministrate agli ospedali di Rivoli e Pinerolo, nelle apposite sale prelievi. Ogni operatore sanitario potrà scegliere la sede in base all’assegnazione di servizio o al proprio domicilio.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here