PINEROLO, TROPPI SCHIAMAZZI IN CENTRO: LIMITATA LA SOMMINISTRAZIONE DI BEVANDE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI PINEROLO

PINEROLO – Il Comune di Pinerolo ha intrapreso alcune misure al fine di migliorare le condizioni di vivibilità notturna del centro di Pinerolo e agevolare il lavoro dei locali pubblici, determinate dall’ordinanza N° 212 del 07/08/2020. Nelle ore serali e notturne la concentrazione di molte persone, per lo più giovani, nei dehors del centro ha infatti provocato alcuni disagi ai residenti.

A seguito delle lamentele di questi ultimi e per favorire una più civile convivenza, sono stati limitati fino al 31 ottobre gli orari di somministrazione di alimenti e bevande nei dehors del centro cittadino: entro le ore 00.30 nei giorni lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e domenica; entro l’una di notte nei giorni di venerdì e sabato.

Il provvedimento, temporaneo e circoscritto, è il risultato di un dialogo tra l’Amministrazione Comunale e alcuni titolari di esercizi commerciali di Pinerolo in cui si sono affrontate le problematiche di disturbo della quiete pubblica, degrado urbano e pulizia del suolo pubblico. Le vie coinvolte dal provvedimento sono: via Trieste, via del Duomo, via del Pino, Piazza Verdi, piazza San Donato, via Trento, via Principi d’Acaja, corso Torino tratto da piazza Barbieri a piazza Roma, piazza Barbieri, via Montegrappa nel tratto tra piazza Barbieri e via Michele Bravo, via Buniva, piazza Roma, via Bertacchi e piazza Garibaldi compresi i giardini fronte stazione ferroviaria.

Questa ordinanza si aggiunge alle due precedenti emesse nel mese di luglio:

N° 168 del 06/07/2020 che determina la sospensione dell’attività di somministrazione di bevande per asporto in contenitori di vetro dalla mezzanotte alle 24 di ciascun giorno vietandone il consumo in luogo pubblico, esclusi i dehors autorizzati dei pubblici esercizi, fino al 31/10/2020

N° 169 del 06/07/2020 relativa a Piazza Facta e Via Savoia: i pubblici esercizi ubicati in piazza Facta e via Savoia che proseguono l’attività oltre le ore 21, esclusivamente nelle serate tra il venerdì ed il sabato e tra il sabato e la domenica, hanno obbligo di munirsi di almeno una guardia particolare, ex art. 134 e seguenti R.D. 773/31 “Bodyguard”, per la vigilanza dalle ore 21 sino alle ore 2 di notte.

Ai sensi dell’art. 24 del vigente regolamento di polizia urbana (D.C.C. n. 08 del 20/04/2015) si ricorda inoltre che i gestori delle attività di somministrazione hanno l’obbligo di sensibilizzare gli avventori che sostano al di fuori del locale per evitare comportamenti pregiudizievoli per la quiete pubblica, per l’igiene e il decoro urbano.

ord 168
ord 169
ord 212
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here