PRAGELATO CHIUDE TRE PONTI PER PROBLEMI DI SICUREZZA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di GIORGIO MERLO (sindaco Pragelato), MAURO MAURINO (vice sindaco Pragelato) e CLAUDIO SALVAI (Assessore Lavori Pubblici)

PRAGELATO – La sicurezza delle infrastrutture, nello specifico dei vari ponti presenti a Pragelato, resta una priorità di questa Amministrazione Comunale. Non solo per la stagione estiva ma per tutto l’anno, come ovvio.

Nello specifico, abbiamo verificato in queste ultime settimane, che molti ponti sono oggetto di pesante logoramento se non di un progressivo ed irreversibile degrado. Frutto di una incuria sistematica e di un massiccio disinteresse che negli anni passati non hanno prestato la benchè minima attenzione alle condizioni di tenuta e di consolidamento di queste infrastrutture di collegamento nel paese e nelle varie borgate.

Al momento ne abbiamo chiusi tre ossia il ponte Mendia della cava, ponte sentiero Albergian zona Priotti e Pount Daz Itreit anche se è in corso la verifica da parte degli uffici competenti per accertare le condizioni di reale praticabilità di tutti gli altri ponti. È ovvio che l’Amministrazione Comunale si impegna, compatibilmente con le poche risorse a disposizione, a ricostruirli al più presto dopo anni di incuria, degrado e plateale disinteresse.

Al contempo, però, confermiamo che questo stato di degrado non compromette affatto l’attuale stagione turistica su cui ci siamo impegnati da tempo ad organizzarla e a pianificarla, malgrado le enormi difficoltà riconducibili alle regole previste per l’emergenza sanitaria.

Comunque sia, la garanzia della sicurezza e della incolumità dei cittadini, e dei turisti per quanto riguarda l’attuale stagione estiva, resta la priorità di questa Amministrazione Comunale.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here