DAL 1º LUGLIO RIAPRE LA STRADA DEL COLLE DELL’ASSIETTA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO

TORINO – È fissata per mercoledì 1º luglio la riapertura estiva della Strada Provinciale 173 del Colle dell’Assietta, la “cavalcata dei Duemila” sul crinale tra la Valle di Susa e la Val Chisone realizzata a scopi militari negli anni 30 del XX secolo raccordando tra loro percorsi già esistenti e nuovi tratti. La Città Metropolitana di Torino gestisce 29 dei 36 chilometri del suggestivo percorso sterrato che collega Sestriere al Pian dell’Alpe di Usseaux.

Dopo che era stato riaperto da martedì 16 giugno il tratto compreso tra il bivio con la strada comunale di Balboutet di Usseaux e il bivio con la Provinciale 172 del Colle delle Finestre, questa settimana sono proseguiti i lavori per la sistemazione del piano viabile. L’ordinanza di regolamentazione estiva per i mesi di luglio e agosto 2020 prevede la totale chiusra al traffico motorizzato della Provinviale 173 dalle ore 7 fino alle 17 nelle giornate di mercoledì e sabato. Stop ad auto e moto quindi nelle giornate di mercoledi 1° luglio, sabato 4 luglio, mercoledi 8 luglio, sabato 11 luglio, mercoledi 15 luglio, sabato 18 luglio, mercoledì 22 luglio, sabato 25 luglio, mercoledi 29 luglio, sabato 1° agosto, mercoledi 5 agosto, sabato 8 agosto, mercoledi 12 agosto, sabato 15 agosto, mercoledi 19 agosto, sabato 22 agosto, mercoledi 26 agosto e sabato 29 agosto. Sono sempre in vigore il limite massimo di velocità di 30 km/h, il divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate e con larghezza superiore a 2 metri, il divieto di sorpasso e di sosta al di fuori dei parcheggi.

Gli interventi realizzati nella prima metà della settimana sul tratto da Pian dell’Alpe al Colle dell’Assietta comprendono la ricarica del piano viabile e la stesa di materiale stabilizzato per migliorare la percorribilità, con la protezione della massicciata stradale fortemente esposta a causa dell’erosione delle acque piovane di scolo.

Nei prossimi giorni i cantonieri del Circolo di Perosa Argentina della Direzione Viabilità 2 e il personale del Centro mezzi meccanici della Città Metropolitana risaliranno al Colle dell’Assietta, per eseguire la finitura della sede viabile sul tratto che si sviluppa costantemente sopra i 2200 metri, dal Km 6+900 sul confine tra i Comuni di Sestriere e Sauze d’Oulx al Km 25 (Colle dell’Assietta). La settimana scorsa il passaggio sul monte Genevris a 2530 metri di quota è stato sgomberato dalle masse nevose, che si sono ritirate quasi totalmente grazie al bel tempo e al sole degli ultimi giorni. È probabile che sia necessario proseguire con i lavori per qualche giorno oltre la data di apertura, per eseguire la riprofilatura di alcune scarpate instabili e di fossi di guardia nella zona del Colle Bourget. Saranno possibili brevissime interruzioni della circolazione per il riposizionamento della macchina operatrice cingolata.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here