VAL TRONCEA, BIVACCO DISTRUTTO DAL VENTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’ENTE DI GESTIONE DEI PARCHI DELLE ALPI COZIE (Fotografie di ALBA MEIRONE e ENRICO BOETTO)

PRAGELATO – Il 23 giugno scorso è stato effettuato dal personale di vigilanza e tecnico del Parco Naturale Val Troncea, il primo sopralluogo in sito per il rilievo di quello che rimane del Rifugio non gestito del Col Clapis, posto a quota 2.750 metri, distrutto dal vento durante l’inverno.

Si è provveduto ad effettuare una prima raccolta di detriti e ammassamento di materiale della struttura già emerso dalla neve, tuttavia molto materiale è ancora seppellito e si scoprirà poco alla volta con lo scioglimento. L’Ente Parco provvederà a recuperare i resti della struttura e delle sue attrezzature interne, sparsi nel canale sottostante.

Qualora trovaste attrezzi da lavoro, materiale, pentole ecc.. (non il legname della struttura e non gli arredi) lungo il vostro cammino e decideste di riportarlo a valle, vi saremmo grati se voleste lasciarlo sotto la tettoia del Baracot di Laval.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here