POMARETTO, L’ULTIMO SALUTO AL PASTORE VALDESE RIBET

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

VIDEO / POMARETTO, L'ULTIMO SALUTO AL PASTORE VALDESE RIBET (di Ivo Blandino)

VIDEO / POMARETTO, L'ULTIMO SALUTO AL PASTORE VALDESE RIBET (di Ivo Blandino)https://www.pinerolo.news/2020/01/09/pomaretto-ultimo-saluto-pastore-valdese-ribet/

Pubblicato da Pinerolo News su Giovedì 9 gennaio 2020

 

di IVO BLANDINO 

POMARETTO – Si è celebrato oggi pomeriggio, giovedì 9 gennaio, a Pomaretto in Val Chisone davanti ad alcune centinaia di persone il funerale del pastore valdese Sergio Ribet. Aveva 75 anni ed è venuto a mancare nella notte tra lunedì 6 e martedì 7 gennaio presso l’Asilo dei vecchi di San Germano Chisone dove da un anno era stato ricoverato a seguito di una grave malattia.

Il pastore Ribet era originario di Perosa Argentina, era sposato e lo piangono la moglie Marianna assieme alle due figlie Elena e Giovanna, il fratello Paolo e la sorella Carla, la numerosa comunità valdese delle Valli ed il protestantesimo italiano. Ribet fu consacrato al ministerio pastorale nel tempio valdese di Torre Pellice durante l’apertura del sinodo nel 1971, ed ha esercitato il suo ministerio in diverse chiese d’Italia da nord a sud, in Svizzera e Sud America. La sua ultima comunità é stata quella di Pomaretto.

Nel corso della sua vita come pastore, collaborò nella redazione torinese di Com Nuovi Tempi, giornale a carattere ecumenico e fece parte anche della redazione del settimanale Eco delle Valli Valdesi La Luce. Fu segretario della Federazione Giovanile Evangelica Italiana e membro della Federazione delle chiese Evangeliche in Italia. Nel 1986 divenne direttore del centro ecumenico internazionale agape a Prali e negli anni novanta fu eletto membro della Tavola valdese.

Giornalista e saggista, il pastore Ribet nella zona del pinerolese si occupò anche della vita sociale del territorio della domiciliarità nella cura delle persone, collaborando con l’Associazione “La bottega del possibile” e fu molto attivo per la difesa dell’ospedale valdese di Pomaretto.

I funerali si sono celebrati alle ore 14.30 presso il Tempio Evangelico Valdese dove ha svolto il suo ministerio di pastore per ben 14 anni. Il rito funebre è stato presieduto dal pastore titolare della chiesa valdese di Pomaretto Marcello Salvaggio che ha letto il testamento spirituale, precisamente una lettera, che Sergio ha lasciato ai suoi e che esplicitamente doveva essere letta soltanto nel giorno del suo funerale.

Dopo il sermone ha preso la parola la vice moderatora della Tavola Valdese la pastora Erica Tomassone che ha ripercorso la vita pastorale di Sergio. Ha ringraziato il Signore per aver dato alla chiesa un servo così fedele. L’ultimo intervento è stato quello di un nipote che commosso a nome di tutti i presenti affermando “di ringraziare il Signore per aver ricevuto in dono un nonno così meraviglioso“.

Al termine del culto sulle note dell’inno “O beati su cielo”, la bara usciva dalla chiesa dove con i parenti accompagnavano il loro caro Sergio, verso il tempio crematorio di Piscina, per il definitivo saluto di commiato.

 

 

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here