USSEAUX CAMPIONE MONDIALE DEI COMUNI FIORITI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

da UNCEM PIEMONTE

USSEAUX – Straordinario successo per il paese di Usseaux presso la località canadese di Yarmouth nella regione della Nova Scozia. Sabato 28 settembre il borgo alpino tra i più belli d’italia dell’Alta Val Chisone ha conquistato l’oro nel concorso “Communities in bloom”, il Mondiale dei Comuni fioriti.

Mai un Comune italiano aveva raggiunto questo fantastico risultato. Grandissima la festa nel paese con il Sindaco Andrea Ferretti che ha stappato fino a tarda bottiglie di Ramie, il vino della valle, in continuo contatto con il Vice Sindaco Giorgio Bertea e l’Assessore Lidia Sallen che hanno preso parte alla premiazione canadese, accompagnati da Mauro Paradisi, di Avigliana, membro del Direttivo dell’Associazione “Asproflor – Comuni Fioriti” e giudice internazionale.

Usseaux dimostra che nel mondo i nostri piccoli Comuni vincono con la loro bellezza e la forza delle loro comunità unite” – affermano Marco Bussone (Presidente Nazionale Uncem) e Lido Riba (Presidente Uncem Piemonte) – “È un risultato eccezionale che festeggeremo a Pomaretto nel mese di novembre con tutti i Comuni fioriti d’Italia. Pomaretto, miglior Comune fiorito d’Italia nell’anno 2018, ospiterà infatti la premiazione della rete dei Comuni targati Asproflor. Ringraziamo Renzo Marconi, Presidente Asproflor, con Sergio Ferraro, Sandro Colombato e Michele Isgrò, Vicepresidenti, per aver accompagnato e supportato questo risultato straordinario“.

Un risultato incredibile, mi vien difficile crederci, ma un risultato che dimostra quanto valore, impegno, passione ci sono nei nostri borghi e nei nostri territori che non hanno eguali al mondo. Un risultato che gratifica la nostra piccola comunità e il grande lavoro svolto da tante persone“, sottolinea il primo cittadino di Usseaux Andrea Ferretti.

Grande entusiasmo anche per Elvio Rostagno, già Sindaco che aveva portato il Comune nella rete dei Borghi più belli d’Italia. Usseaux fa anche parte dei “Borghi alpini” dell’Uncem per la sua instancabile azione di rivitalizzazione delle borgate, scrigno di cultura, arte, architettura e fiori. Dove si uniscono benessere, qualità della vita, ma anche sviluppo e servizi per l’intera comunità sempre aperta a un turismo di qualità e sostenibile.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here