OSPEDALE DI PINEROLO: PRESIDIO PER IL PERSONALE SANITARIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO DI CGIL, CISL FP E UIL

PINEROLO – Nella giornata di giovedì 13 novembre davanti agli ospedali di tutta l’Italia, Cgil Cisl Uil terranno dei presidi, nel rispetto delle normative anti-covid, per dare un segnale forte ed inequivocabile di vicinanza ai lavoratori della sanità, e per lanciare una campagna civica nei confronti della cittadinanza dicendo che “ci salviamo solo insieme” e che “dobbiamo prenderci cura di chi cura”.

Per questo è stata lanciata la petizione che si può firmare online ed invitiamo i cittadini a farlo. Basta campagne negazioniste e qualunquiste, perché davanti a noi abbiamo una fase molto difficile e complicata, e gli operatori della sanità hanno bisogno del sostegno di tutta la cittadinanza per continuare a combattere al meglio la pandemia di Coronavirus.

Alle ore 11.30 davanti ai due principali ospedali dell’A3 di Pinerolo e Rivoli ci sarà un presidio di Cgil Cisl Uil nel rispetto delle normative anti-covid. I lavoratori sono stanchi ed arrabbiati, perché stanno lavorando in condizioni estreme, costantemente sotto-organico e con livelli di stress molto elevati: hanno bisogno di essere interpellati ed ascoltati.

Certamente le ultime disposizioni della Regione che vuol negare loro il diritto alle ferie, è vissuto dai lavoratori come una vessazione e rischia di fare più danni di quelli che vorrebbe evitare.

Per questo la Regione deve ritirare subito il provvedimento di sospensione delle ferie e dei recuperi ore, perché i lavoratori devono potersi riposare.

Le parole d’ordine della mobilitazione: assunzioni, stabilizzazione del precariato, sicurezza sul lavoro e contratto.

Uniti ce la faremo!!

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here