BURIASCO, UCCIDONO 11 OVINI PER LA FESTA MUSULMANA: DENUNCIATI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

BURIASCO – Una denuncia per macellazione clandestina, tre per uccisione di animali e in totale venti persone identificate: questo il risultato del blitz che ha visto carabinieri forestali, carabinieri di Villafranca Piemonte, veterinari dell’Asl To3 e Giacche verdi intervenire in Regione Canali a Buriasco.

Undici ovini erano già stati uccisi per la Festa del Sacrificio, che i musulmani celebrano dal 30 luglio fino al 3 agosto, mentre altri erano in procinto di esserlo. Il titolare dell’attività è stato denunciato alla Procura proprio per il reato penale di macellazione clandestina, mentre tre persone, che hanno dichiarato di aver partecipato alla macellazione, sono state denunciate per uccisione di animali.

Le carcasse sono state sequestrate e poste nella cella frigorifera dell’azienda, con i sigilli, in attesa che il Pm ne autorizzi lo smaltimento a carico del proprietario dell’allevamento.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here