CORONAVIRUS, 15 CONTAGIATI A PINEROLO: “SITUAZIONE CRITICA IN OSPEDALE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di LUCA SALVAI (sindaco di Pinerolo)

PINEROLO – Di fronte a innumerevoli segnalazioni, chiamate e post su Facebook, nelle giornate di ieri e oggi ho deciso di uscire dal Comune per rendermi conto di persona della situazione. Ho scattato innumerevoli foto, sia ieri mattina che oggi pomeriggio. Le foto che posto sono state scattate tra le 16 e le 17.45 di oggi pomeriggio nei principali parchi e piazzette della Città. Ieri pomeriggio lo stesso lavoro è stato fatto dalla vicesindaca, con il medesimo risultato. In alcuni casi, siamo arrivati sul posto con la pattuglia dei Vigili pochi minuti dopo la segnalazione alla centrale operativa, trovando praticamente nulla da sanzionare. Sarò un inguaribile ottimista, e spesso tendo a vedere solo il buono delle cose (sono fatto così), ma in tutto il pomeriggio abbiamo mandato a casa, a malincuore, un papà con 4 bambini in bicicletta… e basta!

Forse la mia è una voce fuori dal coro, o forse invece interpreto il sentimento di quella maggioranza silenziosa che rispetta le regole e non sta tutto il giorno al balcone a vedere chi passa sotto casa, ma credo che Pinerolo stia facendo il proprio dovere, e le foto che ho scattato oggi lo dimostrano. Prima di chiamare i Vigili, provate a pensare che magari chi sta passando sotto casa vostra è l’impiegato del Comune o l’operaio che rientra a casa, o la mamma che non sa più come far dormire il proprio figlio neonato che piange da ore, e via discorrendo.

Per cui mi sento di ringraziare tutti i Pinerolesi: per le file ordinate che vedo fuori dalle farmacie e dai supermercati, per l’atteggiamento in generale collaborativo, per la pazienza che questa Città sta dimostrando. In coscienza non ritengo, pertanto, che vi sia la necessità di imporre ulteriori misure più restrittive rispetto a quelle già in atto.

Unica nota dolente: alcune persone anziane, che pure rispondono male quando gentilmente chiedi perché sono in giro, forse non hanno capito la pericolosità della situazione e che prima di tutto viene la loro salute e quella di tutta la comunità. Con alcuni anziani c’è poco da fare… ti guardano e ti rispondono: intanto io la mia vita me la sono fatta. Su questo punto forse c’è bisogno di un intervento del Governo, ma per l’arroganza di pochi, ci rimetteranno tutti.

Per il resto il numero di contagiati residenti a Pinerolo oggi è salito a 15 e la situazione in ospedale è ormai critica da giorni. Forse, al primo morto, chi ancora non ci crede capirà che tutto questo non è uno scherzo.

Un grande abbraccio al Vescovo, ricoverato da oggi in ospedale. Forza Derio, non posso pregare per te perché non ne sono capace, ma posso dire forte che questa Città ha bisogno di te!

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here