PINEROLO, E-BIKE E PISTA CICLABILE: IL COMUNE PUNTA SULLA MOBILITÀ SOSTENIBILE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI PINEROLO

PINEROLO – La Città di Pinerolo negli ultimi anni ha lavorato per rendere la mobilità sempre più ‘sostenibile’: numerosi e di alto livello sono stati i progetti realizzati che hanno portato a significativi investimenti sulla Città.

Proprio per rendere evidente il lavoro effettuato e i progetti finanziati si è creata una nuova sezione sul sito internet della Città di Pinerolo in ‘servizi’ denominata’ mobilità sostenibile’ dove vengono descritti nel dettaglio i progetti realizzati e in corso. Il link è il seguente: http://www.comune.pinerolo.to.it/web/index.php/servizi/aree-tematiche/mobilita-sostenibile

Sul sito è quindi possibile prendere visione delle azioni realizzate all’interno del progetto M.U.S.I.C. “mobilità urbana sicura intelligente e consapevole”, completamente finanziato dall’Unione Europea programma Alcotra e dallo Stato Italiano dove è possibile consultare la cartina delle piste ciclabili, il manuale sulla mobilità sostenibile e tutte le azioni realizzate. Il progetto si è classificato secondo all’interno del Premio Innovazione Anci Piemonte 2017 e attualmente, con Gap, ha inviato la propria candidatura al premio Regiostars (si tratta di un marchio di eccellenza che viene assegnato a progetti finanziati dall’U.E. che dimostrano approcci innovativi e inclusivi).

Il progetto P.I.T.E.R. Piani integrati territoriali progetto Alte Valli ‘Cuore Dinamico’ – programma Alcotra cui Pinerolo ha potuto partecipare aderendo alla ‘Conferenza Alte Valli’ ed entrando a fare parte degli enti che lavorano a livello transfrontaliero su progettazioni europee. Il progetto prevede di realizzare attività di mobilità casa-lavoro, tra le quali si segnalano l’installazione di colonnine elettriche per auto ed e-bike a Pinerolo e nei territori coinvolti nel progetto, la rilevazione fabbisogni aziendali oltre al progetto ‘UP! Cycling’ affidato alla Diaconia Valdese che ha consentito di formare tre immigrati sulla riparazione di biciclette nella ciclofficina ‘Porto Aperto’.

Il Comune di Pinerolo è risultato inoltre vincitore anche del progetto P.A.S.C.A.L. Programma Sperimentale Nazionale di Mobilità Sostenibile casa-scuola casa-lavoro con la Città metropolitana di Torino all’interno del quale sono state realizzate le seguenti azioni: acquisto di 20 ebike a disposizione dei dipendenti comunali per lo spostamento casa-lavoro, 46 buoni mobilità erogati, 16.272,6 km percorsi dai dipendenti con le biciclette per il tratto casa – lavoro, altre azioni sono in corso.

Il Comune sta inoltre realizzando il tratto Pinerolese che collega la pista ciclabile di Pinerolo con il tratto che congiunge Pinerolo a Pinasca. Infine con l’obiettivo di consentire il deposito delle bici in sicurezza a Pinerolo nei giorni di mercato, il Comune in collaborazione con il C.I.S.S. ha attivato una collaborazione con il Veloce Club dove è possibile lasciare la bici nei giorni di mercoledì e sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here